La voce delle Sorelle Landra

Ci è sempre piaciuto dire la nostra sui miti veri e falsi della cucina

Calamari alla portoghese

 

 

un chilo di calamari

200g di polpa di pomodoro

un bicchiere di vino bianco

uno spicchio d’aglio

un peperoncino piccante

una foglia d’alloro

un ciuffo di prezzemolo

olio extra vergine d’oliva

sale e pepe a piacere

 

Pulite i calamari ed eliminate il becco e gli occhi.

In una casseruola mettete lo spicchio d’aglio privato del germoglio, la foglia d’alloro e il peperoncino spezzettato.

Fate insaporire per un paio di minuti, poi aggiungete i calamaretti.

Fateli cuocere a calore vivace rimescolando di tanto in tanto in modo che cambino colore.

Bagnate di vino e fatelo evaporare.

Aggiungete la polpa di pomodoro.

Lasciate ridurre della metà e cuocete sempre a calore vivace.

Salate poi leggermente.

Incoperchiate e riducete la fiamma al minimo.

Continuate la cottura per circa trenta, trentacinque minuti.

Passato questo tempo controllate che i calamari siano diventati teneri, poi eliminate lo spicchio d’aglio ed il peperoncino.

Fate addensare il sugo se risultasse troppo liquido e unite il prezzemolo lavato e tritato.

 

100% ricetta originale delle Sorelle Landra

Contattaci!